Abbigliamento sostenibile: diventare una Neutral Company nel settore del retail
3.2.2023

Abbigliamento sostenibile: diventare una Neutral Company nel settore del retail

Rendere il retail sostenibile è possibile attraverso una serie di scelte che ti porteranno a diventare una neutral company. Scopri come.
5
minuti
minuto
di lettura
Indice contenuti
Indice contenuti
Indice contenuti
In questo articolo

Fare shopping sostenibile è uno dei capisaldi della vita di un consumatore odierno. Ecco come applicare la sostenibilità nel settore moda e retail. 

Tutte le aziende sul territorio italiano e non solo aspirano a ottenere la fidelizzazione dei clienti. Ma come si fa a raggiungere questa relazione con i consumatori? Lo si può fare mettendo in atto azioni concrete di transizione ecologica e una corretta comunicazione della sostenibilità, un valore che sta a cuore a moltissimi dei clienti di ogni fascia d’età e in particolare ai più giovani

Non si tratta, però, di fare campagne pubblicitarie e lanciare messaggi vuoti che parlano di ambiente in maniera vaga. Quello è greenwashing e non fa bene, anche perché viene facilmente smascherato dai consumatori consapevoli e attenti, e rischia solo di peggiorare la propria brand reputation. Mettere realmente in atto delle scelte aziendali sostenibili è il modo migliore per dimostrare ai clienti che sei con loro, condividi i loro valori e sei pronto a creare un mondo migliore per tutti. 

Brand di abbigliamento sostenibile: perché sono così amati?

Una recente ricerca di Hootsuite e Talkwalker* ha stilato una lista dei 50 brand più amati dai consumatori, evidenziando come circa un terzo di questi appartengano al settore moda e bellezza. Possiamo quindi dire che il settore del tessile sia uno dei più interessanti agli occhi dei consumatori, e questo interesse può essere sfruttato per offrire un prodotto innovativo e coerente con i propri valori.
L’abbigliamento spesso rispecchia la propria identità, e scegliere abiti sostenibili è un modo semplice di mettere in pratica nella quotidianità uno stile di vita coerente con i propri valori.

Inoltre, i consumatori odierni sono sempre più propensi a spendere di più per avere la garanzia che il prodotto acquistato sia in linea con certi requisiti ambientali e sociali.

A questa fascia sempre più ampia di consumatori interessa conoscere a fondo i valori delle aziende a cui si affidano: sanno che anche la più piccola delle azioni, come acquistare un capo di abbigliamento da uno shop sostenibile, può fare la differenza. Sono inoltre interessati a tutto il processo di produzione di un capo e all’impatto ambientale che questo ha. I consumatori chiamano quindi i marchi di abbigliamento a rispondere delle loro pratiche inquinanti e sono pronti a diventare ambassador di un’azienda che condivida i loro valori

Questo vale per tutte le imprese e le aziende, anche se la sostenibilità nel settore moda è stata negli ultimi anni oggetto di maggiori discussioni. Il consumismo sfrenato e il fenomeno del fast fashion hanno presto dimostrato i loro limiti, e gli acquirenti oggi non sono più disposti a rendersi complici di pratiche che danneggiano l’ambiente, i lavoratori e il pianeta. 

Come creare uno shop sostenibile

Perché rendere un brand di abbigliamento sostenibile? Perché è un vantaggio competitivo rispetto a tutti gli altri e ti permette di attrarre i clienti che condividono questo valore, certo. Ma anche e soprattutto perché ridurre le emissioni di CO₂ eq farà bene al pianeta e, di conseguenza, alla società nel suo insieme. Il legame tra cambiamento climatico ed economia è innegabile, ed è importante che ci sia una cooperazione su entrambi i fronti per uno sviluppo sostenibile.

Quindi ecco come dare un contributo alla sostenibilità nel settore moda e retail:

  1. Affidati a una supply chain green e fai in modo che tutte le aziende con cui collabori abbiano in atto un programma per la sostenibilità.
  2. Scegli di vendere una più vasta gamma di capi d’abbigliamento sostenibile, realizzati con materiali ecologici, tessuti organici, processi ottimizzati e di conseguenza una contenuta impronta carbonica.
  3. Applica le regole per l’ufficio sostenibile anche in negozio e coinvolgi i dipendenti nelle piccole e grandi decisioni a sostegno dell’ambiente.
  4. Riduci l’inquinamento legato al packaging e al trasporto dei tuoi capi e prodotti, per esempio prevedendo packaging con materiali riciclati e consegne con mezzi a ridotto impatto.
  5. Compensa le emissioni di CO₂ eq della tua azienda con servizi certificati, come i nostri, in modo da diventare una Neutral Company.
  6. Compensa le emissioni legate ai tuoi prodotti con progetti certificati in modo da poter commercializzare prodotti carbon neutral. 
Abbigliamento sostenibile: diventare una Neutral Company nel settore del retail

Retail sostenibile a 360°: diventa una neutral company

Puoi scegliere di adottare nella tua azienda, grande o piccola che sia, tutta una serie di azioni per favorire la sostenibilità nel settore moda. Consulta il nostro servizio Neutral Company e contattaci per azzerare le emissioni complessive del tuo business. 

Siamo pronti a guidarti nel diventare una delle tante realtà di retail e abbigliamento sostenibile in Italia e in tutto il mondo.  

*Fonte: Talkwalker e Hootsuite

Fare shopping sostenibile è uno dei capisaldi della vita di un consumatore odierno. Ecco come applicare la sostenibilità nel settore moda e retail. 

Tutte le aziende sul territorio italiano e non solo aspirano a ottenere la fidelizzazione dei clienti. Ma come si fa a raggiungere questa relazione con i consumatori? Lo si può fare mettendo in atto azioni concrete di transizione ecologica e una corretta comunicazione della sostenibilità, un valore che sta a cuore a moltissimi dei clienti di ogni fascia d’età e in particolare ai più giovani

Non si tratta, però, di fare campagne pubblicitarie e lanciare messaggi vuoti che parlano di ambiente in maniera vaga. Quello è greenwashing e non fa bene, anche perché viene facilmente smascherato dai consumatori consapevoli e attenti, e rischia solo di peggiorare la propria brand reputation. Mettere realmente in atto delle scelte aziendali sostenibili è il modo migliore per dimostrare ai clienti che sei con loro, condividi i loro valori e sei pronto a creare un mondo migliore per tutti. 

Brand di abbigliamento sostenibile: perché sono così amati?

Una recente ricerca di Hootsuite e Talkwalker* ha stilato una lista dei 50 brand più amati dai consumatori, evidenziando come circa un terzo di questi appartengano al settore moda e bellezza. Possiamo quindi dire che il settore del tessile sia uno dei più interessanti agli occhi dei consumatori, e questo interesse può essere sfruttato per offrire un prodotto innovativo e coerente con i propri valori.
L’abbigliamento spesso rispecchia la propria identità, e scegliere abiti sostenibili è un modo semplice di mettere in pratica nella quotidianità uno stile di vita coerente con i propri valori.

Inoltre, i consumatori odierni sono sempre più propensi a spendere di più per avere la garanzia che il prodotto acquistato sia in linea con certi requisiti ambientali e sociali.

A questa fascia sempre più ampia di consumatori interessa conoscere a fondo i valori delle aziende a cui si affidano: sanno che anche la più piccola delle azioni, come acquistare un capo di abbigliamento da uno shop sostenibile, può fare la differenza. Sono inoltre interessati a tutto il processo di produzione di un capo e all’impatto ambientale che questo ha. I consumatori chiamano quindi i marchi di abbigliamento a rispondere delle loro pratiche inquinanti e sono pronti a diventare ambassador di un’azienda che condivida i loro valori

Questo vale per tutte le imprese e le aziende, anche se la sostenibilità nel settore moda è stata negli ultimi anni oggetto di maggiori discussioni. Il consumismo sfrenato e il fenomeno del fast fashion hanno presto dimostrato i loro limiti, e gli acquirenti oggi non sono più disposti a rendersi complici di pratiche che danneggiano l’ambiente, i lavoratori e il pianeta. 

Come creare uno shop sostenibile

Perché rendere un brand di abbigliamento sostenibile? Perché è un vantaggio competitivo rispetto a tutti gli altri e ti permette di attrarre i clienti che condividono questo valore, certo. Ma anche e soprattutto perché ridurre le emissioni di CO₂ eq farà bene al pianeta e, di conseguenza, alla società nel suo insieme. Il legame tra cambiamento climatico ed economia è innegabile, ed è importante che ci sia una cooperazione su entrambi i fronti per uno sviluppo sostenibile.

Quindi ecco come dare un contributo alla sostenibilità nel settore moda e retail:

  1. Affidati a una supply chain green e fai in modo che tutte le aziende con cui collabori abbiano in atto un programma per la sostenibilità.
  2. Scegli di vendere una più vasta gamma di capi d’abbigliamento sostenibile, realizzati con materiali ecologici, tessuti organici, processi ottimizzati e di conseguenza una contenuta impronta carbonica.
  3. Applica le regole per l’ufficio sostenibile anche in negozio e coinvolgi i dipendenti nelle piccole e grandi decisioni a sostegno dell’ambiente.
  4. Riduci l’inquinamento legato al packaging e al trasporto dei tuoi capi e prodotti, per esempio prevedendo packaging con materiali riciclati e consegne con mezzi a ridotto impatto.
  5. Compensa le emissioni di CO₂ eq della tua azienda con servizi certificati, come i nostri, in modo da diventare una Neutral Company.
  6. Compensa le emissioni legate ai tuoi prodotti con progetti certificati in modo da poter commercializzare prodotti carbon neutral. 
Abbigliamento sostenibile: diventare una Neutral Company nel settore del retail

Retail sostenibile a 360°: diventa una neutral company

Puoi scegliere di adottare nella tua azienda, grande o piccola che sia, tutta una serie di azioni per favorire la sostenibilità nel settore moda. Consulta il nostro servizio Neutral Company e contattaci per azzerare le emissioni complessive del tuo business. 

Siamo pronti a guidarti nel diventare una delle tante realtà di retail e abbigliamento sostenibile in Italia e in tutto il mondo.  

*Fonte: Talkwalker e Hootsuite

Vuoi leggere di più? Scarica il white paper completo!

Compila il form qui sotto per ricevere l'infografica gratuita, in cui troverai ulteriori dati e consigli riguardanti le 3 modalità di lavoro.

Coinvolgi il personale con azioni green

Scopri PlaNet

Scarica gratis le risorse di Up2You Insight

Scopri Up2You Insight

Rendi la tua azienda carbon neutral

Scopri Neutral Company