Emissioni Scope 3

Quali sono le emissioni dello Scope 3?

Le emissioni Scope 3 sono emissioni indirette di GHG, escludendo quelle da elettricità, calore e vapore: questa categoria racchiude le fonti emissive che non sono sotto il diretto controllo aziendale, ma le cui emissioni sono indirettamente legate all’attività dell’azienda. 

Le emissioni di Scope 3 includono le emissioni a monte e a valle della catena del valore, come le emissioni dei fornitori e dei clienti.

‍

‍‍Cosa includono le emissioni dello Scope 3?

Le emissioni Scope 3 sono emissioni indirette di GHG, separate dalle emissioni Scope 2, in quanto racchiudono le fonti emissive che non sono sotto il diretto controllo aziendale, ma le cui emissioni sono indirettamente legate all’attività dell’azienda. 

Alcuni esempi:

  • emissioni prodotte lunga l’intera value chain (fornitori e clienti);
  • emissioni prodotte dai dipendenti negli spostamenti casa lavoro (commuting);
  • emissioni prodotte dai viaggi aziendali non effettuati con veicoli aziendali;
  • emissioni legate ai prodotti consumati dall’azienda (consumabili);
  • spedizioni e packaging dei prodotti venduti;
  • etc.
    ‍

‍Come si misurano le emissioni Scope 3?

Il GHG Protocol fornisce una guida completa che include tutte le misure necessarie per misurare le emissioni dello Scope 3 relative all'azienda.

‍

→ Vuoi calcolare gratuitamente le emissioni di CO₂ della tua azienda? Usa il nostro Carbon Footprint Calculator e ricevi un report personalizzato.